Trasloco in Francia

È il più grande paese in Europa, e ne occupa quasi un quinto della superficie. Meta di molti italiani per la sua vicinanza all’Italia e gli ottimi collegamenti tra i due paesi, in questa pagina puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno per un trasloco in Francia.

Prezzi di un trasloco in Francia

I costi nella tabella che trovi di seguito sono solo stime, basate sul caso di un trilocale da cui si vuole trasportare tutto tranne qualche mobile e/o elettrodomestici ingombranti.

Richiedere un preventivo per un trasloco in Francia è l’unico modo per poter confrontare prezzi reali, poiché ogni trasloco è diverso e segue le esigenze personali di famiglie diverse.
Se vuoi, puoi approfondire come funziona il preventivo su Sirelo.

Città di partenzaCosto del trasloco in Francia
Milano€1300-1900
Roma€1900-2700
Napoli€2100-3000
Palermo€2900-4000

Per sapere di più sui prezzi dei traslochi internazionali e quali sono i fattori che li influenzano puoi consultare la pagina a questo link

Se vuoi scoprire come risparmiare sul costo del trasloco in Francia puoi leggere la nostra pagina sui traslochi economici.

Ditte di traslochi per traslochi in Francia

Un trasloco internazionale è un’operazione complessa e delicata, dunque molto probabilmente vorrai avere al tuo servizio dei professionisti competenti per il tuo trasloco in Francia.

Per aiutarti nella tua ricerca abbiamo stilato una classifica delle 10 migliori ditte di traslochi internazionali.

Inoltre, Sirelo vanta un database di circa 1200 ditte di traslochi in tutta Italia, di cui molte specializzate in traslochi internazionali! Puoi consultare il database cliccando qui, leggere le recensioni e richiedere un preventivo gratuito per confrontare fino a 5 prezzi per un trasloco in Francia.

vivere in francia

Costo della vita in Francia

Al momento la Francia è l’ottavo paese più costoso d’Europa secondo Numbeo. Il fatto che l’Italia occupi la ventesima posizione nello stesso indice rende già l’idea della differenza del costo della vita nei due paesi.

Pagarsi da vivere in Francia è dell’11% più costoso che vivere in Italia, presumendo che si vivrebbe in affitto in entrambi i paesi. I prezzi degli affitti sono infatti più alti del 22%, così come acquistare una casa in Francia costa tra il 65% e il 77% in più che rilevare un immobile in Italia.

  • Il costo della vita, incluso l’affitto, a Parigi è più alto del 20% che a Milano
  • Con prezzi degli affitti più alti che a Lione, Firenze è solo del 0.46% meno costosa di Lione nel complesso
  • Vivere a Bologna costa circa il 4% in meno che vivere a Strasburgo, includendo l’affitto nel costo della vita
  • Nonostante i prezzi dei prodotti di consumo siano più alti a Tolosa che a Roma, gli alti prezzi degli affitti della capitale italiana la rendono più costosa di Tolosa del 7%

La tabella sottostante può aiutare a dare un’idea delle differenze di prezzi tra l’Italia e la Francia:

ProdottoPrezzo medio in ItaliaIn Francia
Cappuccino€1.34€2.64
Latte (1L)€1.13€0.95
12 Uova€2.57€2.54
Acqua (1.5L)€0.40€0.57
Bottiglia di vino (fascia media)€5€6
Pacchetto di sigarette (20)€5.20€7.50
Gasolio€1.53€1.41
Ristorante medio livello per due€50€50

Lavorare in Francia

Lo stipendio minimo in Francia è di €9.88 all’ora, per un totale di €1498,47 mensili lordi. Wikipedia mostra tuttavia che lo stipendio lordo medio in Francia è di €2957, su Salaire Moyen puoi scoprire i salari medi per regione e tipo di nucleo familiare (in francese).

A differenza degli stipendi, la regolamentazione delle ferie pagate non è troppo diversa dall’Italia. Infatti, se in Italia sono previsti almeno 20 giorni di ferie all’anno più 12 giorni di festa nazionale, i lavoratori francesi godono di 5 settimane di ferie pagate all’anno a cui si sommano 11 giorni di festa nazionale.

Su questa pagina puoi approfondire meglio il funzionamento delle ferie in Francia.

Sulla nostra pagina sul trasloco a Parigi, invece, trovi qualche dritta per cercare lavoro per il tuo trasloco in Francia.

Ricorda che per la stragrande maggioranza dei lavori, e anche solo per vivere serenamente in Francia, è fondamentale conoscere il francese.

trasferirsi in francia

Trovare una casa per un trasloco in Francia

Trovare una sistemazione in Francia è un processo abbastanza complicato. La ricerca si svolge in maniera molto simile a come si cerca una casa in Italia: tra passaparola, siti web, agenzie e annunci.

Le cose si complicano un po’ per quanto riguarda la visione dell’immobile e la chiusura del contratto, per queste fasi è infatti consigliabile farsi accompagnare da qualcuno che viva già in Francia e abbia dimestichezza con questi processi.

La selezione degli inquilini è infatti molto restrittiva, e gli stranieri non partono avvantaggiati. Prepara per tempo un dossier da presentare a tutti i padroni di casa dei posti che visiterai. Un dossier è un fascicolo contenente i documenti fondamentali che i padroni di casa richiedono per avere un’idea dell’affidabilità dei candidati.

Il dossier

Essenzialmente il dossier deve contenere:

  • Copia di un documento d’identità/passaporto
  • Prove delle ultime tre mensilità o un contratto di lavoro
  • Ultima dichiarazione dei redditi
  • Lettera firmata dal garante, figura necessaria se il tuo stipendio non risulta 3 volte superiore al costo mensile dell’affitto

Nonostante a volte le aziende che assumono espatriati si rendano disponibili come garanti, nel caso tu non conosca nessuno che possa ricoprire questo ruolo per te, puoi ricorrere alla Garanzia Loca-Pass o anche all’Anticipo Loca-Pass.

Il sito ufficiale del governo francese mette a disposizione questa pagina (in francese) per sapere quali sono i documenti che un proprietario di casa può chiedervi e quali invece non dovete fornire.

Sistema sanitario in Francia

Il sistema sanitario francese ha un funzionamento singolare, basato principalmente sui rimborsi. Ovvero lo stato rimborsa ai cittadini le spese mediche con un fondo finanziato ovviamente dalle tasse.

Il rimborso è però parziale, dunque la restante (minima) parte delle spese mediche è a carico del paziente o dell’assicurazione. Per questo motivo la maggior parte dei francesi sottoscrive un’assicurazione complementare, detta mutuelle.

Per accedere al sistema sanitario è necessaria la Carte Vitale, un po’ come con la tessera sanitaria in Italia. In attesa dell’emissione della tua Carte Vitale, che potrebbe richiedere molto tempo, ricorda che la TEAM (la tessera sanitaria europea, quella usata in Italia) vale in tutta Europa, e dà diritto all’assistenza sanitaria gratuita in tutta Europa.

L’unica cosa da pagare con la TEAM è l’eventuale ticket che in Francia equivale al 20% della prestazione.

Inoltre, dal 2016 è attiva in Francia la Protection Universelle Maladie o PUMA che garantisce l’assistenza sanitaria a chiunque risieda regolarmente da 3 mesi in Francia anche senza lavorare.

Per sapere come ricevere le cure in Francia a livello pratico, questo sito spiega il tutto in maniera chiara e semplicissima.

Preventivi per un trasloco in Francia

Compila il nostro modulo per ricevere fino a 5 preventivi per traslochi in Francia da ditte specializzate in traslochi internazionali. Confronta i prezzi dei preventivi che ricevi e trasloca al prezzo che tu decidi! È facile, gratuito, senza impegno e richiederà un minuto del tuo tempo.