Trasloco in Spagna

È la patria di una delle lingue più parlate al mondo e, assieme all’Australia, è il quarto paese al mondo per aspettativa di vita. Per questi e per tanti altri motivi vorrai sapere tutto ciò che c’è da sapere sul trasloco in Spagna.

Prezzi di un trasloco in Spagna

I costi nella tabella che trovi di seguito sono solo stime, basate sul caso di un trilocale da cui si vuole trasportare tutto tranne qualche mobile e/o elettrodomestici ingombranti.

Se invece vuoi confrontare prezzi reali, l’unico modo è richiedere un preventivo per un trasloco in Spagna. Se vuoi, puoi anche approfondire come funziona il preventivo su Sirelo.

Città di partenzaCosto del trasloco in Spagna
Milano€2200-3100
Roma€2700-3700
Napoli€2900-4000
Palermo€3000-4100 (via mare)

Per capire qualcosa in più sui prezzi dei traslochi internazionali e i fattori che li influenzano puoi dare un’occhiata a questa pagina

Se vuoi scoprire come risparmiare sul costo del trasloco in Spagna puoi leggere la nostra pagina sui traslochi economici.

trasferirsi in spagna

Documenti necessari per traslocare in Spagna:

La Spagna fa parte dell’Unione Europea, pertanto gli italiani che fanno un trasloco in Spagna non necessitano di documenti particolari. Tuttavia, se si desidera prolungare la propria permanenza per un periodo superiore ai tre mesi, occorre munirsi del NIE (Numero Identificatio Extranero) ed ottenere l’Empadronamiento.

NIE

Il NIE è il codice fiscale per stranieri. Il suo conseguimento è fondamentale per poter trovare un lavoro, comprare casa, iscriversi all’assistenza sanitaria. E’ inoltre richiesto da alcune banche nello stesso momento in cui si desidera aprire un conto corrente. Per ottenerlo, è necessario recarsi nell’ Oficina de Extranjeros o presso la Comisaría Central de Policía del proprio comune di residenza, presentando i seguenti documenti:

  • Modulo di richiesta
  • Passaporto/ documento di identità originale o fotocopia.
  • Foto-tessera.
  • Documenti giustificativi della richiesta

Empadronamiento

E’ il documento che attesta il tempo di permanenza in territorio spagnolo a prescindere dalla nazionalità e dal documento di residenza. Il suo ottenimento comporta numerosi vantaggi: diritto all’assicurazione sanitaria, diritto all’iscrizione dei figli in una scuola pubblica, diritto agli aiuti sociali. Va richiesto nell’Oficina de Ayuntamiento (ufficio del comune) del proprio quartiere di residenza presentando una documentazione che comprende:

  • Modulo per la richiesta (fornito dall’ufficio e da compilare sul momento)
  • Fotocopia e originale di un documento valido, passaporto o carta d’identità.
  • Fotocopia e originale del contratto di locazione o dichiarazione firmata del proprietario o del locatario dell’appartamento dove siete alloggiati.
  • Fotocopia di una bolletta o fotocopia del documento del padrone di casa.

Trova informazioni più dettagliate sulla natura di questi due documenti e sui vantaggi che apportano nella vita quotidiana.

Ditte di traslochi per un trasloco in Spagna

Effettuare un trasloco in Spagna, come per qualsiasi trasloco internazionale, non è un processo semplice o immediato, per questo è sempre consigliabile pianificare sempre tutto per tempo per ottenere la miglior esperienza possibile dal proprio trasloco, per aiutarti in questo su Sirelo trovi una dettagliata lista delle cose da fare per organizzare un trasloco.

Ma l’organizzazione non è tutto! Ciò che conta davvero è che il trasloco, soprattutto nel caso dei traslochi internazionali, sia eseguito da un’azienda professionale con un personale competente.

Trovare la giusta ditta di traslochi non è facile, molto dipende dalle esigenze personali di ciascuno o dal budget. Ma se vuoi puoi dare un’occhiata alla nostra top 10 delle ditte di traslochi internazionali.

In più, su Sirelo puoi trovare circa 1200 aziende di traslochi da tutta Italia, molte specializzate in traslochi internazionali, con informazioni, recapiti e recensioni di altri utenti che hanno già traslocato.

Costo della vita in Spagna

A livello nazionale sia i prezzi dei prodotti di consumo che i prezzi del mercato immobiliare sono più bassi in Spagna che in Italia. Anche le città spagnole con il costo della vita più alto risultano comunque meno costose delle principali città italiane, Numbeo fornisce abbastanza dati da poter facilmente fare dei paragoni:

  • Vivere a Madrid affittando una casa è del 17% meno costoso che vivere nella stessa condizione a Milano
  • Roma è più costosa del 13% rispetto a Barcellona, presumendo che si viva in affitto in entrambe le città
  • La vita a Palma de Mallorca costa il 13% in meno che a Venezia, considerando anche l’affitto nel costo della vita

Con la tabella sottostante puoi farti un’idea delle differenze dei prezzi tra Italia e Spagna

ProdottoPrezzo medio in ItaliaIn Spagna
Cappuccino€1.34€1.55
Latte (1L)€1.13€0.77
12 Uova€2.57€1.63
Acqua (1.5L)€0.40€0.57
Bottiglia di vino (fascia media)€5€5
Pacchetto di sigarette (20)€5.20€5
Gasolio€1.53€1.26
Ristorante medio livello per due€50€35

Lavorare in Spagna

trasferimento in spagna

Così come l’Italia o la Grecia, la Spagna è stata una delle nazioni a subire gravi conseguenze per la crisi economica. Tuttavia, c’è stata una graduale ripresa e ad oggi, nonostante secondo l’Instituto Nacionl de Estadística il tasso di disoccupazione del terzo quadrimestre del 2018 sia al 14.55%, si tratta comunque di un dato “positivo”.

È infatti il tasso di disoccupazione più basso dal 2008 e oltretutto sembra che ci sia comunque un’alta richiesta di lavoratori qualificati, con molte posizioni che rimangono scoperte.

La legge spagnola prevede un salario minimo per i lavoratori che equivale a circa €10300 annui, cioè €736 in 14 pagamenti o €856.55 in 12 pagamenti. Secondo Trading economics, comunque, lo stipendio medio in Spagna si attesta attorno ai €2000 mensili, non lontanissimo dunque dalla media italiana.

Sistema sanitario in Spagna

Il sistema sanitario spagnolo è pubblico e gratuito per tutti i cittadini che lavorano e pagano le tasse o i loro parenti, così come per i minorenni, le donne incinte, gli studenti minori di 26 anni, i pensionati e in generale chiunque abbia la TEAM (la tessera sanitaria europea, come ad esempio quella magnetica che si usa in Italia).

In alternativa si può ovviamente stipulare un’assicurazione sanitaria privata che può coprire parzialmente o completamente le prestazioni in base alla tipologia (e quindi alla tariffa) che si sceglie.

Il sistema sanitario pubblico, comunque, è decentralizzato e gestito per la maggior parte dalle singole comunità autonome quindi è bene informarsi sull’organizzazione regionale del sistema sanitario della comunità autonoma in cui vuoi traslocare.

Preventivi per un trasloco in Spagna

Compila il nostro modulo e richiedi fino a 5 preventivi da ditte di traslochi specializzate in traslochi internazionali per comparare fino a 5 prezzi diversi per un trasloco in Spagna e traslocare al prezzo che ti conviene di più o col servizio che ritieni migliore. È facile, veloce, completamente gratuito e ovviamente senza impegno.