Trasporto di mobili all’estero per traslochi internazionali

Il trasloco internazionale è un processo molto più complesso di un trasloco locale e presenta un’infinità di variabili sul modo in cui può essere eseguito. Il trasporto di mobili internazionale è un’ottima soluzione se non hai molti oggetti personali da trasportare nella tua nuova casa all’estero e vuoi trasportare all’estero principalmente mobili ed elementi d’arredo.

In più, le informazioni che troverai su questa pagina sono molto utili se vuoi effettuare un trasloco fai-da-te o comunque se vuoi risparmiare sul costo del trasloco provvedendo personalmente all’imballaggio senza che la ditta di traslochi lo faccia per te.

Trasporto mobili internazionale: cosa fare

Preparare i propri mobili ad un trasporto internazionale è un processo lungo e a tratti faticoso, e dato che tutte le ditte di traslochi offrono servizi di smontaggio, imballaggio e rimontaggio dei mobili, non è assolutamente necessario farsi carico di queste operazioni ed è di solito sconsigliabile dato che molti mobili ed elementi d’arredo richiedono una certa competenza per essere smontati o spostati.

trasporto mobili internazionale

Se tuttavia si vuole comunque procedere a seguire personalmente la spedizione dei propri mobili all’estero, ecco alcuni consigli utili.

1. Fai una lista

La primissima cosa da fare per organizzare al meglio il trasporto internazionale dei mobili è fare una lista di tutto ciò che potrebbe essere spedito alla nuova casa.

Questo passaggio è utile a fare una prima scrematura dei mobili e oggetti che si vogliono portare e ottenere una vaga idea di cosa invece si vuole lasciare, in seguito dovrai rifinirla e decidere in via definitiva cosa lasciare.

2. Individua e annota eventuali danni o difetti

L’obiettivo più importante del trasporto di mobili internazionale è far arrivare i tuoi oggetti a destinazione nello stesso stato in cui si trovano prima di essere spediti. Prendi nota di ogni danno già presente sui tuoi mobili e scatta foto di ogni parte che reputi “sensibile” e che pensi potrebbe danneggiarsi durante il trasporto.

3. Prendi le misure

Una volta deciso cosa vuoi trasportare e cosa invece vuoi lasciare, prendi le misure dei mobili che intendi spedire. Questo ti servirà sia per calcolare il volume in m3, che è utile ad ottenere un preventivo più specifico e dettagliato, ma soprattutto ti servirà per avere un’idea di quante scatole, pedane e altro materiale da imballaggio sarà necessario per il trasporto di mobili internazionale.

Per calcolare il volume dei tuoi mobili puoi anche usare l’apposita calcolatrice di Sirelo.

4. Richiedi preventivi per risparmiare

Sirelo ti permette di richiedere un preventivo da un massimo di 5 aziende specializzate in traslochi internazionali, così da poter comparare i prezzi ed effettuare il trasporto internazionale dei tuoi mobili al prezzo che tu reputi più giusto.

Chiedere un preventivo per una spedizione internazionale di mobili è gratuito e richiederà solo un minuto del tuo tempo.

5. Smonta tutti i mobili

Affidarsi a dei professionisti specializzati è sempre preferibile, e in un certo senso anche economico dato che ti permette di eliminare il rischio di dover ripagare qualcosa che hai rotto durante lo smontaggio o nel caricare i mobili sul camion o nel container.

Tuttavia, se hai deciso di occuparti da solo di questa parte del trasloco, assicurati di smontare correttamente tutto ciò che può essere disassemblato, poiché questo ti permetterà di gestire meglio la capienza del mezzo che utilizzerai per il trasporto e quindi di guadagnare spazio per qualche mobile o oggetto in più.

6. Imballa e impacchetta

A questo punto non resta che preparare il tutto al trasporto, con particolare attenzione a non danneggiare nulla e soprattutto ad assicurarsi che nulla venga danneggiato durante il trasporto internazionale dei tuoi mobili.

Alcuni accorgimenti importanti possono essere: proteggere gli angoli dei mobili con dei paraspigoli, avvolgere gli oggetti fragili nel pluriball e riempire gli spazi vuoti nelle scatole con chips di polistirolo o cuscinetti d’aria, controlla la tabella più sotto per sapere quali materiali sono necessari e perché.

Materiali per trasporto mobili internazionale

La tabella sottostante indica alcuni dei materiali necessari alla spedizione internazionale di mobili, tuttavia altri materiali potrebbero essere necessari in base alle esigenze di ciascuno e per movimentare alcuni arredi è sempre necessario l’intervento di professionisti con le apposite attrezzature (si pensi ad esempio ai pianoforti o ai tavoli da biliardo). Alcuni di questi materiali vengono forniti dalle ditte di traslochi.

MaterialePerché ti serve?
Scatole e fogli di cartone ondulatoEssenziali per inscatolare qualsiasi cosa tu voglia trasportare, si possono
acquistare di dimensioni e spessori vari, anche specifici per molti arredi
PluriballPer avvolgere oggetti fragili di qualsiasi forma o dimensione
Patatine di polistirolo o cuscinetti d’ariaPer riempire gli spazi vuoti nelle scatole e limitare la mobilità degli
oggetti all’interno
Coperte per trasporto mobiliPer proteggere i mobili assorbendo eventuali urti
Sacchetti di plastica richiudibiliPer riporre le viti e le altri parti piccole dei mobili smontati
PalletDelle pedane idonee alla normativa ISPM15 sono necessarie
soprattutto per trasporti di mobili internazionali via container
Regge per pacchi o cordePer fissare i pacchi e i mobili ai pallet. Pensa a quanto può inclinarsi
un container durante il trasporto in nave o in aereo
Scotch per pacchiPer chiudere le scatole contenenti le tue suppellettili. Un dispenser
per lo scotch potrebbe facilitarti di molto il lavoro
Penne ed etichettePer segnare il contenuto di ogni scatola

Un ulteriore accorgimento potrebbe essere bloccare ciò che viene posto sui pallet con una pellicola di plastica termorestringente, che protegge anche i tuoi averi da acqua e sporcizia, ma attenzione perché questa soluzione non è adatta ai mobili in legno.

Una buona idea per questi ultimi potrebbe essere applicare una cera protettiva per legno.

Come imballare elementi d’arredo specifici

spedizione internazionali mobili

  • Specchio: Innanzitutto forma una “X” sulla superficie dello specchio con dello scotch da pittore, questo manterrà unito lo specchio nel caso in cui qualche pezzo dovesse rompersi, dopodiché avvolgilo nel pluriball o nelle coperte per il trasporto e inseriscilo tra due fogli di cartone, a questo punto può essere inserito in una scatola.
  • Lampada: Per imballare una lampada per un trasporto di mobili internazionale bisogna rimuovere la lampadina e il paralume e avvolgere il cavo attorno al corpo della lampada. Dopodiché basterà avvolgere separatamente la lampadina e il corpo della lampada nel pluriball e impacchettarli con patatine di polistirolo, cuscinetti d’aria o carta di giornale.
  • Sedia girevole da scrivania: Molto semplice da smontare, è un perfetto esempio di come si possa gestire meglio lo spazio con i mobili smontati. Tirare via le ruote è di solito molto facile, una volta fatto questo, bisognerà allentare le manopole poste sul fondo della sedia e sul retro dello schienale finché tutti i pezzi si possono separare facilmente. Una volta imballati e inscatolati i vari pezzi la sedia risulterà sensibilmente meno ingombrante di quando è montata.
  • Letto: Se il tuo letto ha una testiera e una pediera, dovrai rimuoverle e imballarle separatamente in del pluriball o in delle coperte da trasporto qualora siano di un materiale che può scheggiarsi o graffiarsi. Il materasso può essere inserito in una busta per materassi, esistono di varie misure per ogni tipo di materasso. La base del letto, da cui vanno separati i piedi se possibile, si può avvolgere in un’adeguata protezione e inscatolare.
  • Comò: Mobili come questo difficilmente si possono smontare, ciò che puoi fare è svuotarlo completamente del contenuto, rimuovere i piedi se ci sono, proteggere bene gli angoli e avvolgerlo nella coperta per mobili, se usi un container per il trasporto internazionale dei mobili assicurati di fissarlo bene al pallet con della reggia per pacchi o con delle corde.
  • Libreria: Svuotala di tutti i libri e inscatolali a parte, dopodiché se è possibile smonta tutti gli scaffali e imballali con cura. I fogli di cartone possono esserti molto utili per impilarli, intramezzando uno strato di cartone tra ciascuno scaffale, in più potresti voler usare del pluriball in base al materiale di cui sono fatti.
  • Tappeto: Accertati che il tappeto sia perfettamente asciutto e non abbia zone umide, dopodiché arrotolalo attorno ad un tubo di qualsiasi materiale, così che non si formino pieghe all’interno e fai dei giri di nastro adesivo a circa 15 cm ciascuno così da non farlo aprire. Imbusta e inscatola il tappeto.

Trasporto mobili internazionale: i prezzi

Sulla pagina per il trasloco internazionale con container puoi trovare delle tabelle con delle stime di prezzi per traslochi da alcuni dei maggiori porti italiani ad alcuni dei maggiori porti mondiali. Sulla pagina dei prezzi dei traslochi internazionali puoi trovare dei costi indicativi per traslochi internazionali di piccole, medie e grandi dimensioni.

Per quanto riguarda trasporti internazionali di pochi mobili o singoli arredi, le troppe variabili in gioco rendono ogni carico diverso dall’altro, non è dunque possibile dare delle stime realistiche sui prezzi. Puoi però richiedere un preventivo e confrontare fino a 5 prezzi reali di aziende specializzate in traslochi internazionali.

Preventivo per trasporto mobili internazionali

Puoi richiedere un preventivo e confrontare un massimo di 5 prezzi reali e specifici per il tuo caso da aziende specializzate ed effettuare il trasporto internazionale dei tuoi mobili al prezzo che tu sceglierai. È gratuito e si fa in un minuto.