Trasloco con servizio deposito

19 aprile 2019, Luca G

Quando si affronta un trasloco, può capitare di conoscere la data entro cui lasciare un’abitazione, senza sapere precisamente quando la nuova sarà disponibile. Molte ditte offrono servizi di deposito merce, che nonostante vadano ad incidere sul prezzo di un trasloco, semplificano le cose per clienti e ditte incaricate. In questa pagina andremo ad analizzare ogni variabile che è bene tenere in considerazione per prepararsi ad utilizzare un servizio di deposito in vista di un trasloco.

Tipologie di Servizio Deposito

Per chi non avesse a disposizione un proprio box, o garage, il servizio di deposito può essere fornito direttamente dalla ditta incaricata per il trasloco, o da terze parti ( Servizi di Self-Storage) . Il prezzo varia a seconda di diverse variabili, ma in media, si parte da 6€ al metro cubo ( mensili). Su Sirelo.it, è disponibile un calcolatore per il volume di un trasloco, che potrà essere utile ad avere un’idea più precisa sul costo.

Ci sono molte variabili da tenere in considerazione quando bisogna prepararsi a conservare i propri averi, in primis la tipologia di servizio di deposito:

Magazzino al copertoBox o Garage all’aperto
Vantaggi:Vantaggi:
Temperatura interna stabile
e controllabile
Maggiore accessibilità
Livelli di sicurezza maggioriSpazi solitamente più ampi
Svantaggi:Svantaggi:
Accessibilità non sempre
garantita
Temperatura meno stabile e
controllabile
Rischi derivanti da depositi
adiacenti (allagamenti/incendi)
Maggiore esposizione ad agenti
atmosferici ed umidità

Per scegliere quale tra queste due opzioni sia la migliore, bisognerà valutare che tipo di oggetti, e per quanto tempo sarà necessario depositarli. È molto importante tenere anche in considerazione la stagione in cui si richiede il servizio, per essere pronti a qualsiasi variabile che abbia a che fare con il clima. Sarà opportuno inoltre tenere in considerazione le caratteristiche del locale che si utilizzerà oltre che eventuali servizi aggiuntivi, come ad esempio:

  • Deposito assicurato contro furti/incendi/allagamenti
  • Locali deumidificati
  • Presenza di sistema di controllo temperatura
  • Videosorveglianza
  • Pareti e pavimenti coibentati (isolati termicamente)

deposito-trasloco-magazzino

 

Come organizzare il proprio inventario

Una pianificazione accurata parte dalla scelta di cosa portare con sè, e cosa lasciare. La nostra guida completa su come organizzare un trasloco sarà sicuramente utile a pianificare il processo di trasloco. Andiamo ad esaminare cosa possiamo conservare, e cosa evitare di inserire tra gli oggetti da depositare:

Oggetti da evitare

  • Sostanze infiammabili
    O qualsiasi oggetto contenente sostanze potenzialmente esplosive, che possano rappresentare un rischio per i vostri averi, e per il magazzino
  • Oggetti contenenti sostanze corrosive
    Materiali chimici, o gas nocivi, che potrebbero danneggiare il resto dell’inventario
  • Alimenti, farmaci o cosmetici
    E tutto ciò che è deperibile, che potrebbe attirare insetti o roditori
  • Oggetti di alto valore non registrati o non assicurati
    Oggetti preziosi, opere d’arte, o veicoli
  • Piante
    Potrà sembrare ovvio, ma a prescindere dalla durata del deposito, conservare piante di qualsiasi tipo, in locali quasi sempre al buio, non è una buona idea
Save up to 40% on your removal!
Richiedi 5 preventivi gratis

Oggetti depositabili

Tutto ciò che non è stato precedentemente elencato potrà essere inserito, ovviamente con le dovute precauzioni:

  • Elettrodomestici
    È opportuno tenere in considerazione che alcuni elettrodomestici sono molto sensibili a sbalzi di temperatura e livello di umidità. Assicuratevi che siano puliti a dovere, e che le porte non siano completamente chiuse, per evitare il proliferare di batteri.
  • Elettronica di consumo
    Se ancora disponibili, l’ideale per conservare Televisori ed altri dispositivi sono le confezioni originali. Assicuratevi inoltre di rimuovere qualsiasi batteria.
  • Arredamento e mobilia
    Da sigillare, ed imbottire attentamente. In alcuni casi è consigliabile utilizzare deumidificatori, o vaschette che assorbano l’umidità.
  • Indumenti
    Assicurarsi di conservare esclusivamente indumenti puliti. È consigliabile inoltre usare prodotti anti-tarme.
  • Oggetti di valore registrati/assicurati
    Assicuratevi di avere a disposizione tutta la documentazione necessaria che ne attesti la proprietà, ed il valore.

 

Consigli per l’imballaggio

Spesso le ditte di trasloco offrono anche servizi di imballaggio, cosa che è particolarmente suggerita specialmente per gli oggetti più ingombranti. Nei casi in cui il processo di trasloco comprenda dei controlli doganali, è addirittura necessario delegare l’imballaggio alle ditte di trasloco, per assicurarsi che sia conforme alle normative richieste. Nel caso in cui vi sia possibile impacchettare autonomamente, ecco una serie di consigli utili e pratici per facilitare il compito ai trasportatori :

Non risparmiare sui materiali da imballaggio:
scatole e nastro adesivo di qualità sono fondamentali, specialmente per un deposito di medio-lungo termine.
Riempire le scatole in modo intelligente:
è bene pensare anche a facilitare il processo di trasporto, evitando di riempirle completamente, rendendole pesanti da trasportare (specialmente le più ingombranti).
Evitare sacchetti di plastica:
per prevenire formazioni di muffa e umidità.
Cercare di smontare tutti i mobili smontabili:
risparmiare sullo spazio per tutti gli oggetti più ingombranti sarà fondamentale.
Utilizzare delle etichette con indicazioni sul tipo di contenuto:
risulterà utile sia per avere una lista degli oggetti depositati, che ai trasportatori in fase di consegna.

trasloco-con-deposito-scatoloni-magazzino

 

Informazioni specifiche da richiedere per un servizio di deposito merce

Nella maggior parte dei casi il servizio di deposito sarà incluso nel preventivo dell’azienda di trasloco, in altri casi potrebbe essere definito come un servizio aggiuntivo. Qualunque sia la situazione, sarà bene essere sicuri di avere le seguenti informazioni nero su bianco, così da essere tutelati per qualsiasi evenienza:

  • Inventario dettagliato degli oggetti custoditi
  • Durata del deposito
  • Costo totale e modalità di pagamento
  • Indirizzo del magazzino
  • Obblighi sulla restituzione, e giorni di preavviso per la consegna

Metti al sicuro i tuoi averi e preparati al trasloco!

In molti casi tra lo sgombero di un appartamento, e la consegna a destinazione, è necessario richiedere un servizio di deposito. Moltissime ditte di trasloco dispongono di appositi spazi (ad esempio magazzini o garage) per depositare e conservare arredamento e mobilia dei loro clienti. Consultare l’elenco di tutti i traslocatori per città potrebbe essere un ottimo punto di partenza per la ricerca del servizio più adatto ad ogni esigenza.

Condivdi questo articolo: